Urle ad Avellino - Macerata Trasgressiva

Urle ad Avellino - Macerata Trasgressiva

Ciao sono Angela, qualche sera fa io e mio marito abbiamo fatto una serata di buon sesso selvaggio, lui era infuriato, voglioso ed io idem, mi mancava e non vedevo l'ora di farmi scopare da lui, siamo andati in camera, abitiamo al decimo piano, lui mi ha messa a letto e mi ha assalita subito, mi sbatteva con forza, era da tanto che non mi scopava cosi forte, ad ogni colpo sentivo il suo cazzo che mi penetrava fino all'utero, mi faceva male ma allo stesso tempo mi faceva godere come una porca, ho iniziato ad urlare sempre di più, urlavo come se mi stesse stuprando, più lui mi sbatteva più urlavo, più urlavo più mi sculacciava, poi ad un certo punto sentiamo qualcuno urlava imitandomi, forse era un vicino, o uno che passava per strada, mi imitava, in quel momento ci veniva da ridere ma io sono rimasta concentrata sul sesso, cosi ho continuato ad urlare e godere, finché siamo venuti insieme... Il giorno dopo mentre lui scendeva per andare al lavoro i vicini che ha incrociato gli hanno fatto il segno con il pollice e sorriso come per complimentarsi con lui... Insomma da quella sera hanno iniziato a conoscerci come la coppia porca del decimo piano...

Vota la storia:




Iscriviti alla Newsletter del Sexy Shop e ricevi subito il 15% di sconto sul tuo primo acquisto


Iscrivendoti alla newsletter acconsenti al trattamento dei dati personali come previsto dall'informativa sulla privacy. Per ulteriori informazioni, clicca qui

Non ci sono commenti

Per commentare registrati o effettua il login

LOGIN
REGISTRATI